Maltempo in arrivo nel Trapanese. La Protezione Civile ha diramato, per tutta la giornata di domani, un’allerta meteo arancione per tutta la Sicilia. Si tratta, del livello intermedio, quello di “attenzione” che precede il “rosso” che indica una situazione di pericolo. L’avviso della Protezione civile “per rischio idrogeologico ed idraulico” è per condizioni meteo avverse. “Dal pomeriggio di domani e per le successive 24-36 ore – si legge nell’avviso –si prevedono venti di burrasca sud-orientali con raffiche di burrasca forte o tempesta, forti mareggiate lungo le coste esposte; precipitazioni diffuse e persistenti a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento”. Così come fatto sapere dall’assessore alla Protezione Civile del Comune di Trapani Peppe La Porta, il clou delle piogge è atteso di pomeriggio. Tant’è che a Trapani il sindaco Giacomo Tranchida, in via precauzionale, inviterà domani le scuole a non fare attività nelle ore pomeridiane. Di mattina le scuole saranno invece regolarmente aperte. Allertate tutte le associazioni di volontariato della Protezione Civile, a cui è stata chiesta la reperibilità nelle prossime ore per intervenire in caso di necessità. La soglia di attenzione resta quindi alta. Soprattutto nel pomeriggio, dove con una allerta meteo arancione si consiglia di limitare gli spostamenti nel pomeriggio. E di prestare massima attenzione. Infatti domani mattina dell’app del Comune di Trapani potrebbe comparire un avviso in cui si invita la popolazione a non uscire di casa se non per urgenze e necessità.

Mario Torrente