Pubblicità
<tonno auriga

Un colpo messo a segno ai danni dello sportello delle Poste Italiane di Contrada San Leonardo, nel versante nord di Marsala.  Con un escavatore che nella notte lo ha sradicato dalle mura dell’edificio. Dopo la clamorosa rapina in banca dei primi di ottobre nella filiale di  contrada Terrenove Bambina della Bcc Toniolo, dove ignoti malviventi hanno estratto l’intero sportello bancomat con un escavatore e sono fuggiti, lasciando il mezzo sul posto, la scorsa notte un altro episodio con le stesse modalità è stato perpetrato a Marsala.

E nel mese di luglio, in contrada Paolini, sempre a Marsala, un altro escavatore era stato utilizzato per scardinare  il bancomat di un’agenzia di Intesa San Paolo. In quel caso gli autori della rapina avevano posizionato il giorno precedente un furgone e un escavatore davanti l’agenzia simulando un cantiere per saccheggiare la banca.

Sul posto questa mattina le forze dell’ordine per i rilievi necessari.