Pubblicità
<tonno auriga

Intercettato dalla Guardia di Finanza di Mazara, trasportava poco più di 100 grammi di cocaina

I Finanzieri della Tenenza di Mazara del Vallo hanno arrestato un pregiudicato di 49 anni, originario di Palermo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Mentre percorreva con la propria autovettura l’autostrada A29, lo spacciatore è stato fermato e sottoposto a controllo dall’equipaggio di una pattuglia. Occultato nel vano porta oggetti è stato rinvenuto un calzino di colore nero con all’interno una confezione per alimenti sottovuoto (espediente utilizzato per eludere il fiuto dei cani antidroga). Dentro c’erano 108 grammi di polvere bianca, risultata essere cocaina purissima pronta ad essere commercializzata sul mercato mazarese. L’uomo, a cui sono stati sequestrati l’automobile e due cellulari, è stato sottoposto agli arresti domiciliari, successivamente convalidati dal GIP presso il Tribunale di Marsala in attesa della celebrazione a suo carico del processo per direttissima.