Valderice, ancora disagi: scattano i lavori anche in viale Crocci

Ancora disagi per gli automobilisti diretti a Valderice o viceversa dal Comune dell’Agroericino. Alla chiusura della ss 187 si sono aggiunti adesso i lavori lungo la via Crocci.

Il Libero Consorzio di Trapani ha avviato ieri i lavori del manto stradale sulla sp 52, quindi lungo il percorso alternativo che da fine settembre gli automobilisti sono costretti a fare per raggiungere Valderice. O scendere verso Trapani dalla via Martognella o da via Seggio, la strada dell’autoparco comunale. Ma i lavori al manto stradale lungo viale Crocci disposti dalla ex Provincia hanno finito con l’aumentare, come ovvio, i disagi. Visto che, nel tratto di volta in volta interessato dalla scarificazione, si procede a sensi di marcia alternati. Il che finisce col creare lunghe code, soprattutto durante le ora di punta, al mattino in direzione Trapani, al pomeriggio e sera per il rientro verso Valderice. Dopodiché la strada dovrà essere asfaltata. Una situazione che, oltre alle proteste degli automobilisti sfociate in queste ore sui social network, a portato alla dura presa di posizione del sindaco di Valderice Francesco Stabile. Che tra l’altro, ha fatto sapere il primo cittadino, nemmeno era stato informato sull’avvio dei lavori “non tenendo in debita considerazione – ha dichiarato in un comunicato – che i cittadini di Valderice, e dei Comuni limitrofi, a causa dei lavori già in corso sulla SS187, stanno già vivendo, da mesi, situazioni di notevole disagio per raggiungere la città di Trapani. Il blocco delle due arterie principali di viabilità – ha ricordato Stabile – procura conseguenze del traffico inimmaginabili, senza tra l’altro considerare le problematiche connesse a ragioni di sicurezza. Sarebbe stato corretto – ha rimarcato il sindaco – effettuare preventivamente, oltre che le dovute comunicazioni, anche un’analisi dei rischi e dei disagi che tutto ciò sta provocando, tenendo conto che il blocco di questa strada preclude il normale passaggio di eventuali mezzi di soccorso diretti verso Valderice o località viciniore”. Stabile ha immediatamente allertato e rappresentato al Prefetto di Trapani Tommaeso Ricciardi questa grave situazione, chiedendo l’immediata interruzione dei lavori e il normale ripristino della viabilità. Il Prefetto, ha fatto sapere il sindaco ha garantito il suo puntuale intervento.