Pubblicità
<tonno auriga

Ieri il comunicato ufficiale, oggi atteso in città. Il Playmaker romagnolo ha scelto iul numero 24.

L’aveva detto Nicola Basciano, amministratore delegato della Pallacanestro Trapani, ospite a Sport Sud – Il Lunedì: “Ricorreremo al mercato”. Dalle parole ai fatti, il passo è stato breve, infatti ieri pomeriggio è stato ufficializzato il nuovo acquisto della società granata. Si tratta del play maker Matteo Palermo, in arrivo da Montegranaro, dove l’anno scorso ha giocato con Corbett. Il giocatore classe ’91, ha già giocato in Sicilia, sponda Capo D’Orlando nella stagione 2012/2013, approdando poi ad Orzinuovi, a Chieti, a Legnano, a Verona e a Montegranaro appunto. “Sono carico e lavorerò duramente per aiutare la società a raggiungere gli obiettivi prefissati”, queste le sue prime parole in maglia granata. Contento coach Parente che si è detto “Certo che le sue qualità tecniche ci daranno una grande mano per crescere come squadra”. Infine Nicola Basciano si è detto soddisfatto di aver “ingaggiato il giocatore che cercavamo”. Matteo Palermo, non ancora arrivato in città, si aggregerà alla squadra al più presto. Questo movimento di mercato inevitabilmente innesca delle riflessioni, soprattutto sul piano tecnico. Innanzitutto sembra remota la possibilità che il giocatore vada da oggiungersi alle rotazioni, quanto piuttosto che vado a sostituire qualcuno. Ad oggi sembrerebbe Alessandro Amici il giocatore indiziato a lasciare la squadra. Quindi con l’arrivo di Palermo nel ruolo di play maker, la soluzione potrebbe essere quella di spostare Spizzichini da ala piccola. Insomma valutazioni che spettano allo staff. Questo, insieme alla strigliata alla squadra da parte dell’amministratore delegato Nicola Basciano, speriamo possa servire per un cammino più sereno.