Pubblicità
<tonno auriga

Il Trapani Calcio non sembra aver pace: il rappresentante della proprietà, Fabio Petroni è indagato dalla Procura Federale

Proprio quando società, squadra e tifosi avevano tirato un sospiro di sollievo per il rischio penalizzazione dato dalla responsabilità diretta del Trapani nella vicenda della presentazione di documenti falsi da parte della vecchia proprietà, e dopo aver sul campo vinto l’ultima partita di campionato, la Procura Federale ha comunicato di aver concluso le indagini a carico, tra gli altri, di Fabio Petroni. Qual è la questione? Su Petroni pesa il sospetto di essere contemporaneamente detentore di quote societarie della Juve Stabia (tra il 21 giugno ed il 9 luglio 2019) e di essere stato patron del Trapani Calcio, cosa che fattivamente, per due squadre che giocano nello stesso campionato, non si può fare. Oltre a lui risultano indagati altri dirigenti delle società granata e della Juve Stabia. Cosa potrebbe comportare tutto questo? Certamente anche il rischio deferimento. Ora, toccherà ai difensori del Trapani Calcio gestire la questione.