Pubblicità
<tonno auriga

Estorsione e usura. Con quest’accusa i carabinieri del comando di Trapani hanno arrestato il 50enne Agron Ajetovic, di origini serbe, ma da tempo residente in città. A far scattare le indagini, la denuncia presentata da un uomo che, in un momento di difficoltà si era rivolto ad Ajetovic per chiedere dei prestiti di denaro. Il serbo gli aveva prestato i soldi applicando dei tassi usurai. In un primo momento del 50 per cento fino ad arrivare a chiedere 5.000 euro a fronte di un prestito di 800 euro. La vittima, che fino a quel momento aveva sempre restituito le somme prestate, non poteva corrispondere questa cifra, tuttavia, l’insistenza di Ajetovic, e il timore di subire ritorsioni, ha spinto l’uomo a rivolgersi ai carabinieri. Al termine delle formalità di rito, il 50enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.