Campagna di prevenzione contro i “botti”

Un momento della conferenza (Ph: Carabinieri)
Pubblicità
<tonno auriga

I Carabinieri nelle scuole di Mazara del Vallo per illustrare i rischi dell’incauto uso dei fuochi d’artificio

I Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, nell’ambito della campagna di sensibilizzazione sui rischi legati all’incauto utilizzo di fuochi d’artificio, oggi hanno incontrato con gli studenti dell’Istituto superiore “Liceo Artistico Don Gaspare Morello”. Presenti nell’aula magna circa cento studenti delle IV e V classi, di età compresa tra i diciassette e i diciotto anni. Il Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile, Tenente Marco Colella, accompagnato dal Brigadiere Francesco Sangiorgio, e da personale del Nucleo Artificieri del Comando Provinciale di Trapani, ha intrattenuto i ragazzi su temi della cultura della legalità, soffermandosi, in particolare, sulle normative relative ai fuochi d’artificio. I ragazzi, a termine dell’incontro, hanno avuto modo di rivolgere domande ai militari e osservare gli equipaggiamenti in dotazione al personale della Sezione Radiomobile e del Nucleo Artificieri. Altri incontri sono previsti durante tutto l’anno scolastico presso le scuole medie e superiori del territorio.