La prima di Colomba Legend

di Mario Torrente

Ieri al cinema Arlecchino di Trapani si è tenuta la prima del film “Colomba Legend – il ritorno di Vito Colomba a quattro carogne a malopasso”, pellicola che sarà proiettata nelle sale cinematografiche italiane ed in concorso ai “David di Donatello”.

Il sequel del famoso “Quattro carogne a Malopasso” è ispirato alle gesta cinematografiche  di Vito Colomba che negli anni 80  girò  il primo lungometraggio  con mezzi amatoriali. Il film, uscito adesso nelle sale cinematografiche,  racconta le imprese dei figli dei vecchi protagonisti, Billy Nelson in testa. Con un filo conduttore che parte proprio dal cavatore di marmo che sognava di girare un film. Ed alla fine c’è riuscito, per di più interpretando se stesso. E ieri, mentre andavano i titoli di coda, gli applausi sono stati tutti per Vito Colomba, visibilmente emozionato. E ieri al cinema Arlecchino c’erano gli attorni che hanno girato “Colomba Legend”, pellicola, prodotta da  Lorebea di Maurizio  Macelloni con la regia di Rosario Neri.

Fra gli interpreti ci sono Maurizio Bologna, Francesco Russo e Diego Gueci. Ma fra gli attori che hanno avuto una parte nel film ci sono molte persone Custonaci e dintorni, dove è ambientata “Custon city”, ovvero tra la grotta Mangiapane e le pendici di Monte Cofano. Con i suoi scorci mozzafiato. E poi c’è il Santuario della Madonna di Custonaci, con meravigliose inquadrature sul rosone del Duomo. Immagini che saranno proiettate nelle sale cinematografiche di tutta Italia e che sono anche approdate ai David di Donatello. Tant’è che ieri pomeriggio alla prima di “Colomba Legend” durante la presentazione, curata dallo scrittore Giacomo Pilati, c’erano anche l’ex primo cittadino Peppe Bica e l’attuale sindaco Giuseppe Morfino, che ha annunciato l’intenzione di volere proiettare il film a Custonaci.

GUARDA IL SERVIZIO CON LE INTERVISTE