Pubblicità
<tonno auriga

Il porto di Trapani si propone come piattaforma logistica nel Mediterraneo. Una centralità geografica della quale si stanno accorgendo anche le grandi imprese del trasporto marittimo.

Sicindustria Trapani ha ospitato stamani un confronto tra operatori del trasporto marittimo e della logistica portuale. Il focus della discussione è stato centrato sulle opportunità che un rilancio della attività portuale può restituire a tutto il territorio provinciale e della Sicilia Occidentale nel suo complesso.

Nel corso dell’incontro il comandante della Capitaneria di Porto ha posto l’accento sulla collaborazione tra i diversi attori della economia portuale. Tra le società interessate ad operare a Trapani la MSC Sicilia che ha annunciato nuovi investimenti. Tra gli operatori che hanno assicurato una presenza interessata alla economia del porto di Trapani c’è anche la Shencker già presente, in Sicilia, nel porto di Catania.

GUARDA IL SERVIZIO CON LE INTERVISTE