Da sabato 14 dicembre, fino a martedì 17, si terrà la prima edizione della manifestazione dedicata al marmo di Custonaci

Una quattro giorni dedicata alla scoperta del marmo e delle eccellenze del territorio tra visite guidate, degustazioni e spettacoli gratuiti. Questo sarà la prima edizione del Custonaci Marble Week. Un viaggio nel mondo dell’antica arte dell’estrazione del marmo e della sua trasformazione. Lo start si terrà sabato 14 dicembre alle 16 con l’inaugurazione della fiera dell’artigianato e del villaggio gastronomico che accompagnerà l’evento fino a martedì dalle 16 alle 23 in via Volta, via Rizzo e ai Giardini Pubblici. Inoltre per tutta la durata dell’evento si terrà un’esposizione permanente di artigiani e produttori di marmo. Dopo l’inaugurazione, al via sabato i primi due cooking show, il primo a cura di “Custonaci è Turismo”, con la chef Caterina Oddo che presenterà la cassatella intrecciata di Custonaci, nella Sala Conferenze Salina Quartana. Alle 20 poi sarà la volta dello chef Francesco Bonomo, campione regionale del Cous Cous fest 2019 con la sua busiata al pesto 3,0. La chiusura della prima serata, sarà tutta da ridere con lo spettacolo sul palco di Via Rizzo, de “I Respinti” direttamente da Sicilia Cabaret. Domenica mattina alle 9,30 un convegno di settore dal titolo “Le autorità incontrano le imprese del comparto del marmo”. Il pomeriggio, dalle 18 in poi sarà dedicato ancora ai cooking show con gli chef Giovanni Torrente e Rocco Pace a presentare il cous cous delle feste con capone in salsa d’arancia e a seguire lo chef Antonino Grammatico con la presentazione della pasta in brodo di bisque di gambero, finocchietto e gambero crudo. Poi alle 21,30 sarà la volta dello spettacolo di cabaret di Marco Manera, “Pane, amore e fesserie”. Lunedì 16 e martedì 17, saranno invece dedicati ai seminari formativi. Il primo, sabato dal titolo “I marmi trapanesi nella storia”, il secondo, martedì, “Custonaci design 2020/interpretare il marmo”. Insomma una full immersione che ha come protagonista un patrimonio della nostra terra, il marmo, ed il suo territorio, che vanno valorizzati, in tutte le loro forme. Gli ingressi per tutti gli eventi saranno gratuiti. Maggiori informazioni sul sito ufficiale www.custonacimarbleweek.it