Torna anche quest’anno “Donare rende felici”, la manifestazione di beneficenza organizzata dalla Pro loco di Erice e dal Comitato spontaneo dei Napolesi, giunta alla settima edizione. L’appuntamento è dal 20 al 23 dicembre in piazza Bonaventura, nella frazione di Napola. La manifestazione è stata presentata nel corso nell’incontro tenuto nella sede dell’associazione “Progetto per il dopo di noi” dove sono intervenuti gli organizzatori e le associazioni che prendono parte all’iniziativa.

Ogni sera si alterneranno sul palco artisti di vario genere e gruppi musicali.  I bambini della scuola primaria “San Giovanni Bosco” di Napola allieteranno i presenti con la recita “Insieme… In viaggio a Natale”. Confermato anche l’appuntamento con la tombola in piazza, gestita da varie associazioni, e il presepe vivente ma non mancheranno le novità, come la sfilata di Babbo Natale con calesse e il concerto delle bande musicali. Come ogni anno sarà possibile inoltre degustare, negli appositi stand, prelibati panini con salsiccia, pizzette, sfinge, dolci tipici e ricotta calda. Altra novità di quest’anno è l’istituzione di due premi, uno dedicato all’ambiente, l’altro al volontariato, intitolato alla memoria di Vito Criscenti, componente del Comitato spontaneo dei Napolesi, recentemente scomparso. L’evento sarà preceduto domenica 15 dicembre, alle ore 18.30, presso il campetto parrocchiale, da una partita di calcio a 5 organizzata dall’ASD Giovani Napolesi. I fondi raccolti nel corso della manifestazione saranno impiegati per l’acquisto di un pullmino da nove posti da donare all’associazione “Progetto per il dopo di noi”, che si occupa di ragazzi disabili. Il Comitato ringrazia tutti i benefattori che hanno già contribuito e quanti vorranno farlo nel corso delle tre serate e, in particolare, durante la cena di beneficenza, in programma nell’ultima giornata.