Sconfitta per i granata in trasferta a Treviglio. Finisce 70-59

Parziali: (13-21; 23-13; 16-16; 18-9).

BCC Treviglio: Pacher 22 (5/8, 2/6), Palumbo 12 (2/4, 2/6), Caroti 11 (1/3, 3/12), Reati 11 (2/4, 2/8), Borra 8 (4/8), Ivanov 6 (0/1, 2/6), D’Almeida (0/3, 0/1), TaddeoNani ne), Manenti ne, Amboni neCagliani ne.

AllenatoreAdriano Vertemati.

Assistenti: Mauro Zambelli e Gian Marco Petitto.

2B Control Trapani: Corbett 20 (6/9, 2/5), Renzi 14 (4/9, 2/6), Palermo 7 (2/4, 1/2), Spizzichini 7 (2/7, 1/3), Mollura 7 (2/3, 1/1), Goins 3 (1/3, 0/1), Bonacini 1 (0/3), Nwohuocha (0/1), CeparanoPianegonda ne.

Allenatore: Daniele Parente.

Assistente: Fabrizio Canella.

Arbitri: Caforio, Tallon, Miniati.

TREVIGLIO. Sconfitta esterna per la Pallacanestro Trapani sul campo di Treviglio per 70-59. Una gara dai mille volti al PalaFacchetti. La 2B Control Trapani riesce ad avere un buon approccio al matchma nella seconda frazione subisce il rientro di Treviglio che, con un parziale di 13-0, si porta in vantaggio. Dopo l’intervallo lungo, Kenneth Goinsnon rientrerà più in campo a causa dei problemi alla schiena che lo affliggono da settimane. La partita prosegue sul filo dalla parità ma i granata pian piano perdono fiducia ed energie e Treviglio ne approfitta conquistando meritatamente il match. I granata, nonostante ciò, a mantenere il vantaggio nel doppio confronto (Trapani vinse di 13 in casa).

1° QUARTO: Coach Parente schiera il quintetto formato da Spizzichini, Palermo, Corbett, Goins e Renzi.Vertemati risponde con Caroti, Palumbo, Ivanov, Pachere Borra. La gara inizia con una schiacciata di Borra, a cui risponde Spizzichini con una tripla. Dopo i canestri di Palumbo e Corbett, ancora a segno Spizzichini. Pacher e Renzi fanno a sportellate sottocanestro, mentre Palumbo realizza i liberi a disposizione. Dopo il canestro di Goins, Palermo mette la tripla dell’8-14 (5’), facendo chiamare sospensione a Vertemati. Si riprende a giocare con la bomba di Palumbo, ma capitan Renzi risponde dalla stessa distanza. Borra sul rimbalzo in attacco è preciso da sotto, così come Renzi. Goins fa uno su tre dalla lunetta, Bonacini realizza anche un libero. Il quarto termina sul punteggio di 13-21.

2° QUARTO: Il gioco riprende con un canestro di Pacher che subisce anche il fallo di Mollura. Il lungo straniero di Treviglio mette poi due tiri liberi e una tripla. La bomba di Palumbo fa chiamare una sospensione a Parente (12’ 23-21). Si riprende a giocare con il canestro di Ivanov (parziale 13-0). Corbett in penetrazione pone fine al break di Treviglio e poi Renzi con la tripla riporta il match in parità (15’ 26-26). Borra realizza dalla media, mentre Corbett fa canestro subendo anche fallo. Caroti e Pacher metteno due triple e coach Parente chiama nuovamente sospensione (17’ 34-28). Renzi e Palermo riportano Trapani sul -2, ma Reati fa un gran canestro. Nel finale del quarto Corbett fa due su due in lunetta e le squadre vanno negli spogliatoi sul 36-34.  

3° QUARTO: Palermo timbra la parità, ma Ivanovrealizza subito una tripla. Corbett impatta il punteggio con una bomba, ma risponde Caroti dalla stessa distanza. Spizzichini e Corbett portano Trapani in vantaggio, un +1 che dura poco per via del canestro di Reati. Pachercorregge da sotto e poi Mollura impatta il punteggio sul 46 pari (25’). Al canestro di Corbett rispondono Caroti e Reati con due triple. Sul -4, Parente chiama time-out. Trapani reagisce con Mollura ed il quarto termina sul 52-50.  

4° QUARTO: Si riprende a giocare con Molluranuovamente protagonista. Treviglio, però, risponde in maniera immediata con Borra. Corbett scaglia una bomba siderale e porta Trapani in vantaggio di un punto. Pacher tutto solo da sotto e poi Caroti con un arresto e tiro portano Treviglio sul +3 al 35’. Renzi accorcia le distanze, Palumbo va fino in fondo e poi viene sanzionato un fallo tecnico a Spizzichini. Caroti mette il libero, mentre Reati mette la tripla del 64-57 (37’). Dopo il time-out di Parente, Pacher fa due su due dalla lunetta, ma Trapani ci crede ancora con la tripla di Corbett. I tiri liberi di Borra, però, chiudono la partita. Finale 70-59.

DICHIARAZIONI

Daniele Parente (coach 2B Control Trapani): «La chiave del match è stata nell’enorme differenza a rimbalzo. Abbiamo concesso troppi secondi tiri ad una squadra come Treviglio che difficilmente non ne approfitta. Abbiamo commesso anche troppi errori ai liberi e la cosa non ci ha aiutato. Purtroppo non riusciamo ad allenarci bene da settimane ed è chiaro che la domenica lo paghi».

Adriano Vertemati (coach BCC Treviglio): «Sono molto contento per la vittoria, due punti importanti contro una squadra che all’andata ci mise in grande difficoltà. Siamo stati bravi a rimanere aggrappati al match quando Trapani aveva in mano l’inerzia del match e siamo arrivati a giocarci il finale con più energie di loro, cosa che ci ha permesso di vincere».

Ufficio Stampa Pallacanestro Trapani