Pubblicità
<tonno auriga

OTIUM_CasaDamiani (via XI maggio 106 Marsala) 26 dicembre ore 18.30, Giovanna Tamà racconta La perfezione del cercio, Algra edizioni: una saga famigliare, dalla metà dell’800 sino al 1975, una storia fatta di tante storie staccate, capitoli che descrivono vicende, le più diverse possibili, di uomini e di donne, in un tratto della loro esistenza, senza un nesso preciso, senza una conclusione immediata, vicende che si svolgono in Sicilia, ma anche in Inghilterra, Egitto, Parigi, Genova. Racconti di incontri, di amori, di vita e di morte, di personaggi che ruotano attorno alla stirpe dei baroni di Calatrazza. Storie staccate che però s’incamminano verso una meta che solo in ultimo appare unitaria. Infatti, nella parte terza tutto trova una spiegazione, una giustificazione e il mosaico viene composto per dare vita a un finale sorprendente

L’ incontro con la Tamà, il terzo della rassegna “Gli autori si raccontano” in programma dal 13 dicembre al 6 gennaio all’interno dello scaffale dell’editoria indipendente allestito presso OTIUM_CasaDamiani, vedrà la partecipazione diFabio D’Anna nel ruolo di stimolatore della conversazione.

BIO

Giovanna Tamà vive a Catania, dove è nata e ha lavorato. Ha fondato e diretto con successo un’agenzia di comunicazione pubblicitaria. Ha tenuto dei laboratori presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Catania. Ha già scritto e pubblicato il romanzo di formazione La memoria bucata (2010).