E’ stato soccorso questa mattina

Un cucciolo di circa 8 mesi, legato con una catena di ferro ad un furgone in disuso della protezione civile, è stato soccorso questa mattina dal volontario della Lega del Cane, Balduccio Ferlito. E’ accaduto in via Francesco De Stefano, nel quartiere Fontanelle, in prossimità di un supermercato. Secondo alcune persone del luogo, la povera bestiola sarebbe rimasta legata almeno per due giorni, giorno e notte. Accanto a sé, solo un contenitore con dell’acqua e nulla più. A notare la situazione e a lanciare l’allarme  è stata una donna che stava entrando al supermercato. Sul posto, oltre al volontario Ferlito, è intervenuta la polizia municipale di Trapani.

Il cane è sprovvisto di microchip.  E’ stato visitato presso lo studio della dottoressa Battaglieri,  centro veterinario convenzionato con il Comune. Gode di buona salute. Al momento, poiché gli agenti non avrebbero ricevuto indicazioni su dove condurlo, il cucciolo si trova a casa di una signora che si è offerta di ospitarlo per due giorni. Terminato lo stallo, gli operatori comunali dovranno andare a riprendere il cane e portarlo in una struttura pubblica, probabilmente in quella di via Tunisi dato che Trapani non ha un canile che possa accogliere gli animali  abbandonati o in difficoltà.

“Ringrazio Sabrina De Maria che ha risposto all’appello che ho lanciato su facebook offrendo ospitalità al cane e la dottoressa Battaqlieri per la disponibilità”-ha detto il volontario della Lega del Cane che spera che il cucciolo possa trovare un padrone che lo ami per sempre.