Si va verso la soppressione dei passaggi a livello di Marausa e Locogrande. Nel corso del sopralluogo dello scorso 9 dicembre, chiesto a Rfi dal sindaco Giacomo Tranchida assieme all’assessore all’urbanistica Giuseppe Pellegrino, sono stati concordati gli interventi nei quattro passaggi a livelli di Locogrande e Marausa. In particolare si tratta della soppressione del passaggio a livello di località Locogrande, di fronte Aeronautica Militare, mentre sarà mantenuto quello all’ingresso della frazione trapanese di via Piro. Previsti interventi anche a Marausa, con l’eliminazione dei passaggi a livello della strada Torre Marausa, con contestuale realizzazione del sovrapasso carrabile, e di Via Pastore, dove scatterà il collegamento viario tra la via Pastore e via Torre di Mezzo. Sarà soppresso, infine, il passaggio a livello di via Torre di Mezzo con realizzazione di sottovia carrabile.

I lavori ammontano a sette milioni di euro, di cui 6 milioni e 860 mila euro che arriveranno dai fondi PO FESR Sicilia 2014/2020, mentre i restanti 140 mila euro saranno a carico di RFI, grazie all’intervento dell’Ass.re Regionale alle Infrastrutture Marco Falcone. Queste somme cifre sono già disponibili per la spesa. L’assessore Pellegrino ha tenuto a sottolineare come si tratti di risultati il frutto di una sinergia tra il settore Urbanistica da lui diretto e l’assessorato alle politiche Comunitarie guidato Andreana Patti, rimarcando come, con questa iniziativa, di fatto si daranno risposte concrete ai cittadini delle frazioni. Ma si tratta comunque di un primo intervento, come fatto sapere dal sindaco Giacomo Tranchida, che ha anticipato come l’ufficio tecnico del Comune ed RFI abbiamo già avviato la progettazione per risolvere le problematiche dei quattro passaggi a livello di Salinagrande”.