Credenziali di garanzia

Raccolta fondi per i Misteri: donare i soldi solo a chi è accreditato dai diversi gruppi dell’Unione Maestranze

di Fabio Pace

Tutte le maestranze dell’Unione, in vista della processione dei Misteri, si stanno attrezzando per la raccolte di offerte volontarie da destinare alla organizzazione della processione. Come ogni anno ciascun gruppo si organizza con propri collaboratori da mandare in giro per la città e, soprattutto, tra gli esercizi commerciali. Per evitare che falsi collaboratori o soggetti estranei operino abusivamente, in frode di quanti siano disposti a versare un contributo, i collaboratori incaricati della raccolta fondi saranno muniti di autorizzazione. Tra i primi gruppi a operare in questa direzione c’è quello dell’Addolorata che riunisce Camerieri, Cuochi, Baristi, Pasticceri, Ristoratori, Albergatori. Nella foto di questo servizio vedete il fac-simile del badge rilasciato dalla associazione del gruppo dell’Addolorata. Solo chi sarà dotato di questo badge, firmato dal Capo console Emanuele Salvatore Barbara, è autorizzato alla raccolta fondi. «Tale avvertenza – ha dichiarato il Capo Console – intende sensibilizzare le categorie e la cittadinanza tutta, al fine di evitare frodi ed equivoci a causa dei quali soffrirebbe l’organizzazione della stessa Processione». Barbara s’è detto pronto, nel caso di eventuali segnalazioni di abuso, a denunciare alle autorità competenti.