Pubblicità
<tonno auriga

Le giovani avvicinate da due uomini. Uno identificato dalla polizia e denunciato a piede libero

di Fabio Pace

Due ragazze trapanesi di 25 anni, poco dopo l’una del mattino dell’8 gennaio scorso, sono state aggredite e rapinate in Piazza Scarlatti da due uomini, uno dei quali è stato successivamente identificato da agenti della Squadra Volante: si tratta di un cittadino straniero che è stato denunciato a piede libero per rapina. Le giovani erano uscite da un locale e, a piedi, si erano recate presso la loro auto parcheggiata di fronte l’ex banca d’Italia. Qui, dopo essere salite a bordo della vettura e prima di mettere in moto e allontanarsi, sono state avvicinate dai due uomini, uno dei quali, aprendo la portiera dell’auto, ha strappato con violenza la borsa alla conducente. L’altra ragazza non è stata rapinata solo perché portava una “postina” a tracolla, e aveva già allacciato la cintura di sicurezza che ha ostacolato lo strappo violento della borsa. Dopo la rapina e la fuga dei due uomini, è stata allertata la centrale unica di emergenza che ha inviato una pattuglia della squadra volante. Raccolte le prime indicazioni gli agenti hanno individuato e rintracciato i due presunti rapinatori, entrambi cittadini stranieri, uno dei quali sarebbe stato riconosciuto da una delle vittime e da altri testimoni. Per l’unico uomo identificato, trascorsa la flagranza di reato, è scattata la sola denuncia in stato di libertà. La polizia ha avviato indagini per individuare l’altro rapinatore. L’episodio ripropone con forza il tema della sicurezza nell’area del centro storico, dove insistono i locali frequentati dai giovani avventori.