Sottoscritto dai Sindaci del Distretto Socio Sanitario numero 50 il protocollo di rete per gli sportelli Antiviolenza Femminile finanziati dalla Regione Siciliana.
L’incontro si è svolto presso la Sala Sodano di Palazzo d’Alì. Sul tavolo una proposta progettuale con l’obiettivo di definire linee di azione ed interventi finalizzati alla prevenzione, sensibilizzazione e contrasto alla violenza di genere verso le donne, tenendo conto anche delle strategie già sperimentate dalla rete inter-istituzionale “#Nonsolo25”, si articolerà a livello distrettuale su tutto il territorio.  

Tra i protagonisti del progetto ci sarà anche l’associazione AL Plurale che ha ottenuto il finanziamento per un anno, con possibilità di rinnovare per un ulteriore anno l’avvio di attività a sportello, finalizzata alla comunicazione e diffusione di strumenti a sostegno delle vittime violenza di genere.

Alla presenza del Sindaco capofila del D50, si è inoltre sottoscritta l’intesa  per coordinare con la Prefettura tutti gli sportelli antiviolenza presenti sul nostro territorio. Il vicesindaco di Trapani Enzo Abbruscato ha parlato di un concreto passo in avanti verso il sostegno alle donne vittime di violenza, ricordando come si tratti di uno dei più importanti obiettivi del programma di governo, “obiettivi perseguiti con determinazione che non vogliono e non possono essere solo mera solidarietà, ma fatti concreti – ha rimarcato l’assessore – per la crescita sociale del nostro territorio”.