TRAPANI, LA GRANDE BELLEZZA

La Fontana di Saturno: storia di una grande passione

Pubblicità
<tonno auriga

STEFANIAMODE racconta in un documentario il progetto di restauro della Fontana di Saturno.

L’azienda oggi parte integrante del gruppo MODES Spa, una delle più affermate realtà commerciali del retail di lusso mondiale,  sotto la guida di Aldo Carpinteri  si è espansa fino a diventare una piattaforma di vendita omni-channel MODES.com. e un nome di riferimento che si distingue per la sua selezione curata di capi e accessori di oltre 300 stilisti, tra griffe prestigiose e realtà emergenti del Fashion internazionale

Un’Azienda responsabile che sposa la dimensione imprenditoriale con quella culturale e sociale e che nel 2018  su iniziativa del Kiwanis Club di Trapani ha deciso di contribuire al restauro della Fontana di Saturno.

La Fontana di Saturno fu costruita nel 1342 dalla famiglia Chiaramonte per ricordare il primo acquedotto che porto l’acqua dal versante ericino dentro le mura della città. E’ sormontata dalla statua di Saturno, perché nell’età pagana il dio era considerato padre protettore di Trapani. Sorge a fianco della più nota Chiesa di Sant’Agostino.

I Chiaramonte, illustre famiglia del Delfinato, essendo abitanti di Trapani, vollero fare un regalo alla città. Fecero arrivare l’acqua dal versante sud-est di Erice, grazie a canali sotterranei e ad archi sino alla fonte di S. Agostino, dotandola di una triplice tazza marmorea. 

Prima del restauro del 2018, gli ultimi interventi risalivano all’inizio degli anni Ottanta e il monumento versava in condizioni di grave degrado

I lavori di restauro della Fontana di Saturno, diretti dall’architetto Santo Minafò, hanno riguardato il rivestimento degli intonaci, la cura di marmi e stuccature, la rimozione degli ossidi, riportando in evidenza gli elementi in “pietra misca” e “nerello di Custonaci” e interessando anche la parete superiore al gruppo scultoreo.

Il cantiere è rimasto aperto circa tre mesi, coinvolgendo imprese e maestranze del territorio. Un investimento di alcune decine di migliaia di euro interamente sostenuto da STEFANIAMODE, sponsor unico del progetto.

GUARDA IL VIDEO “TRAPANI, LA GRANDE BELLEZZA”