Pubblicità
<tonno auriga

Questa mattina alla scuola Bassi-Catalano di Trapani si è tenuta la cerimonia dei riconoscimenti consegnati dal Panathlon.

I valori dello sport portati avanti dal Panathlon sono stati al centro dell’iniziativa tenuta oggi nell’aula magna della scuola Bassi-Catalano alla presenza della dirigente Ornella Cottone e del presidente del club che lo scorso settembre ha organizzato a Trapani la Settimana Europea dello Sport oltre le barriere”. E proprio per il sostegno dato alla manifestazione il Panathlon ha voluto consegnare al prefetto Tommaso Ricciardi il premio “Amicizia”.

Presenti alla cerimonia i rappresenti delle Forze Armate e dei corpi di Polizia che hanno partecipato alla Settimana dello Sport, oltre che i dirigenti scolastici e diversi esponenti del mondo dello sport trapanese. Nel corso dell’iniziativa sono stata premiati due alunni della Bassi Catalano: il Premio letterario internazionale è andato a Francesca Guaiana con la sua poesia “Quello che io non sento”, che si è aggiudicata il terzo posto del concorso promosso dal Panatholon mentre ad Alberto Incarbona è andato il ricordo della delegazione provinciale del Coni di Trapani che si è classificato al primo posto nella classe optmist alla 23esima edizione dei Jeux des Iles” svoltasi in Corsica. Durante la cerimonia E Roald Vento, nel ribadire la mission del Panathlon ha anche annunciato il tema della prossima iniziativa, che sarà incentrato sulla genitorialità.

GUARDA IL SERVIZIO CON L’INTERVISTA A ROALD VENTO