SONY DSC

Controllo straordinario dei carabinieri della compagnia di Castelvetrano

Una intera giornata di controllo straordinario del territorio, quella di ieri. Due arresti e 11 denunciati è il bilancio del lavoro della compagnia dei Carabinieri di Castelvetrano. I due arresti sono scattati a Partanna: Luigi Lombardo, 38 anni, e Antonella Chiaramonte, 56 anni, avevano allacciato la propria abitazione alla rete elettrica pubblica, come accertato dai tecnici di “ENEL Distribuzione s.p.a.”. Altre tre persone nell’ambito della stessa attività di controllo sugli allacci abusivi sono stati denunciati. Per tutti l’accusa è di furto aggravatottrica pubblica. Gli arrestati, dopo le formalità di rito sono stati messi a disposizione della Procura della Repubblica di Sciacca. Nello stesso contesto sono stati deferiti in stato di libertà altri tre soggetti con l’accusa di furto aggravato. Altre otto persone, fermate nel corso dei controlli, sono state denunciate per diversi reati e altre violazioni di legge che non comportano l’arresto. In totale state controllate oltre 80 persone, fermati 70 veicoli ed elevate diverse contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada.