Un debutto ricco di emozioni, quello di sabato, 1 febbraio, all’Auditorium Rai di Palermo per la presentazione de “L’ultimo ricordo”, della giornalista Daniela Tornatore.
Due sale piene, con gente in piedi, pubblico rapito e commosso dalle parole recitate da Stefania Blandeburgo e Cocò Gulotta, rose rosse e tanti commenti appassionati. E’ un romanzo sulla memoria il primo che Daniela Tornatore ha scritto e si è regalata per i suoi 50 anni. «L’ultimo ricordo» – edizioni LEIMA – da giovedì 6 febbraio in libreria, è un libro sui ricordi, il cui valore cresce quando gli stessi sbiadiscono o si cancellano.

Daniela Tornatore è nata a Palermo nel 1970, diplomata all’istituto magistrale di Bagheria, sua città natale, è giornalista professionista. E’ stata la corrispondente dalla Sicilia per il TG La7. Ha fatto parte dell’ufficio stampa del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e attualmente si occupa di comunicazione e di organizzazione eventi. È tra le 17 autrici del libro “È la stampa, bellezze!”, pubblicato da Edizioni Leima. “L’ultimo ricordo” è il suo primo romanzo.