Firmato il contratto d’appalto dei lavori della Scuola “Giuseppe e Salvatore Asta” di Erice

L’amministrazione comunale di Erice ha firmato nei giorni scorsi il contratto con l’impresa edile REPIN s.r.l. che si è aggiudicata la gara di appalto dei lavori di completamento della Scuola Polivalente “Giuseppe e Salvatore Asta” con un ribasso del 42%. Nei prossimi giorni si procederà alla consegna dei lavori che prenderanno il via nel mese di marzo per una durata prevista di 12 mesi. Il progetto di completamento, per il quale è prevista, al lordo del ribasso d’asta, una spesa complessiva di € 2 milioni e 159mila euro prevede la realizzazione di due blocchi che completeranno la struttura e la sistemazione esterna dell’area. Il primo blocco sarà costituito dalla nuova palestra dove è prevista la pavimentazione con il parquet in legno massello di faggio; nel secondo blocco al piano terra verranno realizzati gli spogliatoi con annessi servizi igienici ed un locale deposito a servizio della palestra ed al primo piano l’ufficio per la presidenza e per la segreteria della scuola, due servizi igienici, un locale deposito per il materiale di pulizia e due locali destinati ad archivio. «Oltre a completare la scuola – ha commentato la sindaca Daniela Toscano – realizzeremo un impianto sportivo che oltre alle esigenze scolastiche sarà certamente a disposizione di tutti gli sportivi del territorio». «La scuola – conclude la sindaca – prende definitivamente forma, rispetto al progetto originario, onorando ancora di più la memoria delle vittime di mafia a cui la struttura è intitolata».