Pantelleria. Quasi 6 milioni per i danni dell’incendio a Rekhale e Dietro L’Isola

La messa in sicurezza finanziata con soldi del Fondo Europea di Sviluppo Rurale.

È stata sottoscritta ieri la convenzione tra il Comune di Pantelleria e il Dipartimento Ambiente dell’Assessorato Regionale Territorio relativa al finanziamento per gli “Interventi urgenti per la sistemazione e messa in sicurezza dei costoni rocciosi sovrastanti la strada perimetrale in Contrada Dietro l’Isola e Contrada Rekhale”. Si tratta di aree interessate da movimenti franosi e dissesti a seguito dell’incendio che devastò il patrimonio boschivo dell’isola. Dopo l’incendio il tratto di strada perimetrale in Contrada Dietro l’Isola fu chiuso al traffico per il venir meno delle condizioni di sicurezza. Gli uffici comunali hanno redatto un progetto esecutivo per la messa in sicurezza dell’intera area e del tratto stradale, partecipando al bando di finanziamento del Fondo Europeo di Sviluppo Rurale. Inizialmente il progetto fu ammesso in graduatoria ma non fu finanziato per carenza di fondi. L’amministrazione comunale isolana però presentò ricorso chiedendo il ricalcolo del punteggio. Con la nuova graduatoria il progetto è risultato tra quelli ammessi e finanziabili. Il finanziamento ottenuto dal Comune di Pantelleria è pari ad € 5.655.448,68. I lavori inizieranno non appena saranno espletate le operazioni di gara da parte dell’UREGA.