Il commissariato di Castellammare del Golfo (Ph: Polizia di Stato)

Ripreso mentre strattonava la madre che voleva impedirgli di danneggiare beni altrui

Agenti del Commissariato di polizia di Castellammare del Golfo hanno arrestato, su ordine del GIP di Trapani, Andrei Catarama, 25 anni, con l’accusa di maltrattamenti verso familiari e conviventi, lesioni personali aggravate e inosservanza degli obblighi della misura di prevenzione. Gli agenti sono intervenuti su richiesta di due cittadini che avevano denunciato alcuni danneggiamenti alle proprie automobili. Dalle riprese delle telecamere di videosorveglianza, pubbliche e private, i poliziotti hanno individuato il responsabile in Andrei Catarama. Nei fotogrammi delle telecamere, inoltre, si vedeva anche la madre del giovane, nel tentativo di far desistere il figlio dai suoi propositi e violentemente strattonata da quest’ultimo. Le indagini rivelavano un grave retroscena familiare di numerosi, violenti e ripetuti eccessi d’ira da parte del giovane Andrei Cataram. Da qui l’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere