Scritte sui balconi, su facebook e anche al Palazzo Municipale

Ai tempi dei social,  pure la positività diventa contagiosa. Così dal nord al sud dello Stivale crescono i messaggi di speranza per esorcizzare l’emergenza Coronavirus. Anche San Vito Lo Capo, su input dell’assessore alle politiche sociali e pubblica istruzione del Comune, Andrea Spada, ha aderito all’iniziativa lanciata a livello nazionale con la realizzazione di striscioni e cartelloni con disegnati un arcobaleno  e la scritta #Andràtuttobene, a sostegno della campagna #Iorestoacasa. Appesi sui balconi, sulle finestre o pubblicati sui social. Tanti giovani e meno giovani hanno voluto lanciare un segnale di speranza affinché la vita di tutti i giorni possa al più presto riprendere come un tempo, una volta scongiurata la pandemia che solo in Italia ha già causato più di 1000 morti nell’ultimo mese. Questa mattina uno striscione, realizzato e donato da alcuni ragazzi sanvitesi, è stato appeso sul balcone di Palazzo La Porta.

Intanto anche sul territorio comunale sono in corso controlli da parte di polizia municipale e carabinieri per vigilare sul rispetto delle regole: si può uscire da casa solo per necessità: fare la spesa, andare in farmacia e al lavoro, come previsto dall’ultimo decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. Anche il sindaco Giuseppe Peraino, in un accorato video messaggio su facebook,  si è appellato nei giorni scorsi al senso di responsabilità dei suoi concittadini a tutela della salute pubblica. “Per una realtà che vive di turismo come la nostra e per tutti noi, più che mai- ha detto- dobbiamo rispettare le regole dettate dal Governo, per far sì che nel volgere di poco tempo questa nostra  comunità possa tornare ad essere attiva, dinamica, viva e anche l’economia di questo territorio possa diventare un elemento di forza come lo è stato, per tutti noi, per questa provincia e per la Sicilia tutta”.

Intanto un gruppo di volontari ha attivato un servizio di consegna di beni di prima necessità presso il domicilio delle persone che hanno difficoltà a muoversi. Questa sera, invece, dalle ore 23.00 sarà effettuato un primo trattamento di sanificazione sulle principali strade urbane del territorio comunale, a partire dal capoluogo.