Dopo settimane di temperature primaverili, ma in pieno inverno, oggi anche in provincia di Trapani è arrivato il maltempo.

Le temperature sono scese di diversi gradi portando la colonnina di mercurio attorno ai dieci gradi. Con il freddo, portato dai gelidi venti provenienti da Nord Est, questa notte sono arrivate anche le piogge. A Trapani ha piovuto ininterrottamente per tutta la mattinata . Ed in base alle previsioni si attende pioggia per tutta la giornata. Dunque maltempo. Tant’è che ieri la Protezione Civile ha diramato una allerta meteo arancione per la Sicilia occidentale, quindi il livello intermedio di preallarme. La gialla indica invece la semplice allerta. La rossa invece diramata in caso di allarme. L’allerta arancione ha fatto attivare la macchina della Protezione civile, soprattutto per quel che riguarda il rischio idrogeolico e idraulico. Le associazioni di volontariato sono state allertate. Ed in queste ore sul fronte della montagna di Erice ci sono diversi mezzi in giro. Si sta monitorando il territorio. Ma al momento non ci sono stati allagamenti ne particolari problemi. Tutto tranquillo anche in città, con la strade pressocché deserte per i provvedimenti adottati dal governo nazionale per contenere la diffusione del coronavirus. Un’atmosfera resa decisamente ancora più surreale dalla pioggia e dai colori invernali. Anche se, da calendario, siamo ormai in primavera. Ma il freddo arrivato in queste ore sembra quasi aver fatto riavvolgere il tempo ai giorni della merla. Anche perchè, a guardare le previsioni del tempo, questa perturbazione dovrebbe continuare a tenere banco per diversi giorni. Da domani sempre con venti da Nord, anche se si passera dal Grecale di oggi al Maestrale atteso per domani, con mare molto mosso. Dopodiché è atteso il Libeccio, sempre con pioggia. E poi, in base al bollettino meteo di queste ore, sono previsti di nuovo venti da Nord. Ma con le temperature che nel frattempo dovrebbe salire di qualche grado.

Mario Torrente