Lo IACP Trapani raccoglie le dichiarazioni reddituali 2019 degli inquilini

È necessaria per la revisione del canone. Il modello è scaricabile dal sito IACP Trapani o può essere richiesto per mail e telefono

La dichiarazione reddituale per l’anno 2019 che gli inquilini delle case popolari devono rendere allo IACP è obbligatoria. L’Iacp di Trapani lo ricorda ai propri inquilini spiegando però che può essere resa anche sotto forma di autodichiarazione e che è necessaria perché rappresenta l’unico strumento per ottenere la revisione del canone di locazione che verrà ricalcolato dagli uffici a partire dal primo gennaio 2020. L’Istituto considerata l’attuale emergenza, informa che la dichiarazione reddituale potrà essere presentata tramite i Caf o trasmessa via mail all’indirizzo info@iacptrapani.it. Sul sito dell’IACP Trapani ente è possibile recuperare il modello da compilarsi per l’auto dichiarazione (clicca su “URP – Modulistica Inquilini – Modulo per la dichiarazione reddituale familiare anno 2019”).In caso di difficoltà il modulo può essere richiesto utilizzando sempre la casella mail info@iacptrapani.it; oppure si potrà richiedere l’inoltro attraverso il servizio postale telefonando all’URP 0923 823100/823103 o ancora al servizio incaricato 0923 823117/823120/823122. Per ogni maggiore utilità si potrà chiamare il centralino dell’ente 0923 823111 che poi provvederà a smistare la chiamata al servizio competente. «In questo momento di crisi sanitaria – dice il commissario straordinario Fabrizio Pandolfo – l’ente sta agendo garantendo la migliore efficacia rispetto alle richieste dell’utenza. Gli uffici utilizzando anche la forma di lavoro dello smart working stanno mostrando una buona efficienza e di questo deve ringraziare tutti i dipendenti dell’ente, sperando che presto si possa tornare a operare in piena normalità e questo lo si spera perché alla fine arrivi il bene per tutti noi»