Contattato ieri il presidente Antonio Marino.

L’ Assessorato regionale dei “Beni culturali e dell’Identità siciliana – Ufficio di diretta collaborazione dell’Assessore” – ha contattato ieri sera il Presidente Marino al fine di “ricercare strutture alberghiere disponibili ad ospitare pazienti obbligati alla quarantena per il coronavirus”.

In caso di adesione- si legge nella nota di Federalberghi Trapani-, l’A.S.P. procederà preventivamente ad ispezionare le camere dell’albergo al fine di verificare che tutto corrisponda secondo quanto indicato dai protocolli. L’A.S.P. riconosce per ogni camera impegnata la somma di € 30,00+ Iva, a persona.

Invitiamo- conclude la nota – le strutture interessate ad inviare una e-mail di interesse all’indirizzo:
📩trapani@federalberghi.it oppure
telefonare allo 0923/873170
entro il 2 Aprile 2020

Agli interessi verranno date indicazioni specifiche e precise.