Appuntamento domani alle ore 19.00

Domani 2 aprile ricorre la memoria liturgica di San Francesco di Paola*, il santo eremita co-patrono della città di Trapani. La festa che ricorre tradizionalmente due domeniche dopo Pasqua –  preceduta dalla “scinnuta” e conclusa con “l’acchianata” del simulacro del Santo –  è stata sospesa in ottemperanza alle disposizioni governative per il contenimento dell’emergenza sanitaria in corso.
Per vivere ugualmente con intensità interiore la memoria del Santo calabrese, il rettore della chiesa del Santo don Alessandro Damiano domani sera, nell’orario in cui su richiesta del vescovo di Trapani ogni giorno i fedeli della Diocesi si riuniscono in preghiera cioè *alle 19*, reciterà il rosario in diretta Facebook* nel gruppo “Diocesi di Trapani noi compagni di viaggio”.
“Mi conforta essere consapevole che la chiusura delle “chiese/edifici di culto” non significhi chiusura della Chiesa, che giammai potrà chiudere finché ci saranno, ovunque si trovino, “due o tre” radunati nel nome di Gesù il Risorto – dice in una lettera ai fedeli don Damiano – È in questo spirito che venerdì 2 aprile, memoria liturgica di San Francesco di Paola, dalla chiesa a lui dedicata pregheremo il santo rosario con le litanie del Santo. Io lì per voi e con voi che potrete partecipare collegandovi alla pagina Facebook Diocesi di Trapani noi compagni di viaggio. Con le parole del santo Francesco ai suoi frati: ‘Vivete in tal modo da ricevere la benedizione del Signore e la pace del Dio nostro Padre sia sempre con voi”.

📿