Lo rende noto il sindaco Nicolò Rizzo

«Informo la cittadinanza che salgono a quattro i casi di positività al coronavirus in città. Le autorità sanitarie mi hanno confermato adesso un altro caso di positività al Covid -19. Si tratta di un anziano che, poiché proveniente dagli Stati Uniti, era subito stato posto in isolamento ed osservazione. L’anziano era in quarantena obbligatoria da diversi giorni, circa dieci, e ci riferiscono che non ha avuto contatti se non con il personale preposto che ha osservato tutte le misure del caso. Adesso è stata confermata la positività al tampone effettuato all’anziano e poiché le sue condizioni di salute non sono ottimali, è stato trasportato in ospedale a Partinico, seguendo tutte le procedure di sicurezza che il caso impone ». Lo fa presente il sindaco Nicolò Rizzo che afferma: «Auguro una pronta guarigione ai nostri concittadini, auspicando che le loro condizioni di salute possano migliorare al più presto. Nei giorni scorsi è risultata positiva al covid 19 anche un’operatrice sanitaria e prima ancora una coppia di castellammaresi spesso non indicati nelle comunicazioni ufficiali degli Enti sanitari in quanto residenti in territorio di Alcamo. Unitamente alle autorità sanitarie monitoriamo la situazioni e comunicheremo tempestivamente eventuali nuove di rilievo. Invito ancora la cittadinanza a rimanere a casa, uscire solo in caso di necessità e rispettare le misure di contenimento. Proprio al fine di potenziare i controlli, in queste ore abbiamo incrementato le ore di lavoro della polizia municipale in modo che –conclude il sindaco Nicolò Rizzo- possa essere ancora più presente sul territorio proprio in questo momento in cui non è possibile abbassare la guardia».