Centomila euro. E’ questo l’obiettivo che si sono prefissati di raggiungere i medici e gli odontoiatri della provincia di Trapani attraverso una raccolta fondi che servirà a fonteggiare l’emergenza covid19 in provincia.

 
Nello spirito della sussidiarietà e responsabilità, su cui si basa l’ordine professionale dei medici e degli odontoiatri, è stata avviata una raccolta di fondi attraverso la piattaforma GOFundMe  il cui ricavato sarà utilizzato per sostenere le spese d’acquisto di apparecchiature elettromedicali, reattivi e DPI o ciò di cui si renderà necessario, destinate ai nosocomi e a tutti i medici della nostra provincia, in prima linea nell’emergenza Covid-19.

La raccolta fondi è affidata al dottor Paolo Buffa, Primario del reparto di chirurgia toracica dell’ospedale sant’antonio abate di Erice ed è stata immediata accolta con entusiasmo dal Presidente dell’Ordine, Cesare Ferrari e dal consiglio tutto. L’iniziativa è partita dai giovani medici della provincia di Trapani e fa ben sperare per il futuro e spronato dalla saggezza dei medici veterani.

E’ una ambiziosa campagna di raccolta fondi, quella avviata sul portale GOFUNDME, e certamente saprà dimostrare lasolidale integrazione tra tutti i medici del territorio e degli ospedali.

Nel frattempo, Il dottor Ferrari presidente dell’Ordine, in questi giorni frenetici impegnato in prima persona nel coordinamento della realizzazione del COVID Hospital di Marsala, ha stabilito che l’onere dell’iscrizione all’albo per il 2020 è sospesa e rimandata a data da destinarsi.

La campagna di raccolta fondi è partita due giorni fa ed ha già fatto mettere da parte circa 3000 euro. L’obiettivo, molto ambizioso, è quello di arrivare alla cifra di 100 mila euro.