Fermati nel corso di controlli del territorio da parte dei carabinieri

La scorsa notte i carabinieri della stazione di Custonaci, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un ragazzo di 15 anni, residente in Custonaci, e contestualmente denunciato in stato di libertà, con la stessa accusa, un ragazzo di 16 anni, residente ad Erice, con precedenti di polizia.

I due minorenni sono stati fermati dai carabinieri  mentre  viaggiavano insieme a bordo di uno scooter privo di targa. Nel corso delle perquisizioni personali e veicolari effettuate, i due giovani sono stati trovati in possesso di circa  15 grammi di “marijuana” già suddivisi in dosi, nonché della somma contante di 280,00 euro. Date le circostanze, i militari dell’Arma hanno esteso i controlli alle abitazioni dei due fermati, trovando nell’abitazione del minore tratto in arresto, ulteriori  84 grammi della stessa sostanza, nonché materiale per pesatura e confezionamento, il tutto posto sotto sequestro.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di essere tradotto il presso Centro di Prima Accoglienza Malaspina di Palermo, come disposto dalla competente Autorità Giudiziaria.