Un gruppo di eroi a caccia di un sogno. Gladiatori in armatura granata per il più bel traguardo possibile, sfiorato in passato e finalmente raggiunto. Il 12 maggio  del 2013, il Trapani di mister Roberto Boscaglia scriveva una delle sue pagine più belle: la Serie B, fino a quel giorno un miraggio, diventava realtà. È iniziata lì la scalata del Trapani verso l’Olimpo, trascinata da un gruppo di invincibili. Sette anni da quelle lacrime di gioia, versate tra il calore dei tifosi in una giornata che nessun protagonista potrà mai dimenticare. 

Cremonese-Trapani 3-4

Marcatori:
3′ Cremonesi(C), 28′ Le Noci(C), 37′ Nizzetto (C); 7′, 20′ e 89′ Mancosu (T), 30′ Abate (T)

CREMONESE (4-2-3-1): Grillo; Sales, Minelli, Cremonesi (46′ Tedeschi), Visconti; Martina Rini, Baiocco; Le Noci (80′ Filippini), Caridi (67′ Carlini), Nizzetto; Djuric. A disp.: Quaini, Avogadri, Buchel, Degeri. All.: Giuseppe Scienza
TRAPANI (4-2-3-1): Nordi; Priola, Pagliarulo, Filippi, Daì; Pirrone (57′ Tedesco), Caccetta; Gambino (63′ Madonia), Abate (82′ Romeo), Pacilli; Mancosu. A disp.: Morello, Giordano, Spinelli, Castillo. All.: Roberto Boscaglia

ARBITRO: Davide Ghersini di Genova (Tarcisio-Pentangelo)
Assistenti: Tarcisio Villa di Rimini e Giovanni Pentangelo di Nocera Inferiore

NOTE: giornata soleggiata e terreno di gioco in ottime condizioni. Ammoniti: Cremonesi (C), Pirrone (T), Martina Rini (C), Abate (T).