Il medico, originario di Vita, si è spento a 95 anni

E’ morto, ieri, Vincenzo Sanci alla veneranda età di 95 anni.  Il dottore Vincenzo Sanci, originario di Vita ma trapiantato nel capoluogo da lungo tempo, è stato il decano della pneumologia in Provincia. Già’ direttore del Consorzio Provinciale antitubercolare ha esercitato la professione medica con spirito di abnegazione e dedizione. Uomo dalle grandi doti umane ha lasciato un segno nella società trapanese essendo stato tra i soci fondatori del Lions club e, per lungo tempo, nel Consiglio di Amministrazione della Banca del Popolo. L’anziano dottore lascia la moglie Rosa, compagna di una vita, la figlia Rosellina ed i figli Sebastiano e Vito, anch’essi apprezzatti medici. I funerali si terranno, oggi, alle 16 alla Cattedrale di Trapani alla presenza di un numero massimo di 120 persone, contingentate in base alle norme anti Covid.