L’importo dell’appalto è 828 mila euro

Palazzo Milo Pappalardo, sede della Soprintendenza dei Beni Culturali di Trapani, sarà sottoposto a un progetto di restauro, recupero e adeguamento funzionale. E con esso anche le sale espositive e la sala conferenza. Il Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana ha infatti pubblicato un bando di gara con procedura aperta, che verrà espletata interamente in modalità telematica, nell’ambito del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020 – Patto per il Sud.

L’importo complessivo dell’appalto per il restauro è di 828.715 euro, così suddivisi: 741.139 euro per lavori (soggetti a ribasso d’asta) e 87.576 euro per gli oneri per la sicurezza (non soggetti a ribasso d’asta). L’affidamento del progetto avverrà mediante il criterio del minor prezzo.

Le offerte dovranno essere formulate dagli operatori economici entro le ore 13 di venerdì 19 giugno 2020, esclusivamente per mezzo del Sistema di Appalti Telematici denominato Sitas e-procurement al seguente indirizzo: https://www.lavoripubblici.sicilia.it/portaleappaltitelematici, raggiungibile anche dal sito http://www.lavoripubblici.sicilia.it.

La prima seduta pubblica avrà luogo il 22 giugno, alle 9.30 alla sede dell’UREGA di Trapani in viale Regina Elena, 48.