di Mario Torrente

Nuova rottura questa mattina a Trapani lungo la condotta fognaria che collega l’impianto di sollevamento della via Marsala con il depuratore di Nubia.

L’ennesima fuoriuscita di liquami dal manto stradale della sp 21, meglio conosciuta come la via del sala. Sotto la strada, che tra l’altro costeggia la Riserva delle Saline, passa la condotta fognaria che collega l’impianto di sollevamento di via Marsala con il depuratore consortile di Nubia. Un tratto dove puntualmente si verificano rotture. L’ultimo stamattina. Il che ha portato alla chiusura di un tratto della strada, dalla rotonda per l’autostrada fino al mulino Maria Stella, con il traffico quindi deviato nella zona industriale.

E la chiusura della strada ha portato alla protesta de gestori delle attività commerciali che si trovano lungo la via del Sale, che questa mattina hanno chiesto all’assessore Romano di garantire il passaggio dei mezzi in modo da permettere l’accesso dei clienti nei punti vendita, spostando il punto dello sbarramento all’altezza dello scavo.

GUARDA IL SERVIZIO CON LE INTERVISTE