Riprese a Marsala le attività dopo il lockdown

L’immagine che traspare dalle fotografie è quella di una città più pulita e curata che si prepara all’estate.  A Marsala, dopo lo stop forzato causato dall’emergenza sanitaria, stanno riprendendo alcune  attività “straordinarie”, come ad esempio  la potatura e la cura del verde pubblico. Diverse le vie interessate dal lavoro degli operai con l’ausilio di elevatori, ruspe e motoseghe, ed in particolare in lungomare che nei giorni festivi diventa isola pedonale per consentire ai cittadini di passeggiare e correre in sicurezza, senza il passaggio delle macchine.

E’ il sindaco Alberto Di Girolamo ad annunciare la ripresa degli interventi attraverso la sua pagina facebook: “Da quando sono riprese le attività, i nostri operai del verde pubblico si stanno occupando anche della potatura degli alberi, intervento che siamo stati costretti a rinviare di ben due mesi a causa dell’emergenza sanitaria. In particolare in questi ultimi giorni stanno tagliando gli alberi della via Salemi, le palme del nostro Lungomare e gli alberi secolari del centro storico”.