Attorno al Monte torna l’incubo delle fiamme. Maggio si è chiuso con ben tre incendi in 24 ore alle pendici della montagna di Erice. Il fine settimana all’insegna dei roghi si è aperto sabato attorno al Giardino degli Aromi, mentre nel pomeriggio un altro incendio è divampato in via Pola. In entrambi i casi sono andati a fuoco sterpaglie ed il pronto intervento delle squadre di spegnimento ha permesso di evitare il peggio. Non mettendo a rischio l’area boschiva di Martogna, l’ultimo polmone verde rimasto in questo versante del Monte. Ieri invece è toccato al versante Sud del Monte, con le fiamme a Torrebianca, dentro il perimetro dell’ex ospedale. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco ed i volontari della Protezione Civile di Erice. Anche in questo caso il tempestivo intervento delle squadre di spegnimento ha evitato che il fiamme facessero danni ben più seri, risalendo lungo il versate meridionale della montagna.

Ma.To.