Home Sport Fra campo e Tribunali

Fra campo e Tribunali

Questa potrebbe essere una settimana decisiva per il Trapani Calcio che, da oggi, torna ad allenarsi in gruppo.

Potrebbe essere una settimana decisiva quella che aspetta il Trapani Calcio. Domani pomeriggio, Alivision Transport, socio unico del sodalizio, approverà il bilancio 2019. Poi, giovedì prima tappa fondamentale nell’infinita querelle fra l’attuale proprietà e la scorsa, rappresentata dalla Fm Service dell’avellinese Maurizio De Simone. Il Tribunale di Trapani, infatti, tramite la Giudice Galassi, dovrà pronunciarsi sul reclamo che la società granata ha promosso avverso la sentenza di primo grado che l’ha vista soccombere per 350 mila euro sull’ormai nota vicenda delle fidejussioni che hanno portato, ad Aprile, al pignoramento per oltre 500 mila euro bloccando anche i conti societari e, dunque, la corrente attività di gestione. I legali di Fabio Petroni sono fiduciosi di riformare, e di molto, il pronunciamento dello scorso 28 dicembre. Nel frattempo si attende sempre il Tribunale di Roma sul ricorso ex art. 700 presentato dall’ex amministratore delegato per il mancato pagamento di due rate consecutive nell’originario accordo di vendita. I giudici capitolini, in sostanza, dovranno decidere se lasciare la proprietà del Trapani Calcio ad Alivision piuttosto che riconsegnarla ad Fm Service. Per la natura del ricorso, appunto d’urgenza, è assai probabile che la sentenza arrivi nei prossimi giorni. Due pronunciamenti, va da se, che influiscono non poco sui “rapporti di forza” in un eventuale accordo transattivo, comunque mai scartato dalle parti, nonostante i continui rialzi dell’avellinese. E soprattutto, porterebbe a normalizzare l’attività di gestione ad iniziare dallo sblocco dei contributi di Lega che porterebbero una boccata d’ossigeno sui conti granata. Nel frattempo, Mister Castori ha stilato il programmma della prima settimana di allenamenti di gruppo in attesa della comunicazione da parte dell’ASP per l’esecuzione del secondo ciclo di tamponi dopo che il primo ha dato esito negativo per tutti i tesserati. Da oggi, infatti, il calcio “diventa zona rossa”: se ci sarà un contagiato, che sia un giocatore o uno dello staff, si andrà in isolamento tutta la squadra che potrebbe continuare ad allenarsi, in ritiro, ma non a giocare. Un pericolo cui il Consiglio Federale, convocato per mezzogiorno, cercherà di porvi rimedio fra i tanti “lodi” sul tavolo, ad iniziare da quello Giulini, presidente del Cagliari, che prevede, in caso di sospensione dei campionati, due solo retrocessioni in B dalla massima serie. 

Ultime notizie in diretta

I segni di Venere – Festival di talenti. Il 7 e l’8 marzo a Erice

Forse non esiste una figura più simbolica di Venere per raccontare la donna....

Il 14 marzo a Marsala “Credi nel parco, aiutalo a vivere!”

Il professor Rosario Bonura, docente di scienze naturali, ambientalista da sempre attivo ...

Misteri e fotografia

Terzo approfondimento di Tgsud sulla Settimana Santa Trapanese, a cura di Claudio Maltese....

Trapani, consegnato il “fez” ai nuovi bersaglieri

Si tratta del copricapo distintivo, con cordone e nappa azzurra.

Le donne e il mare

Si terrà Lunedì 08 Marzo 2021, alle ore 18:30, il convegno “Le donne e...

Erice, fine dell’idillio socialista fra Luigi Nacci e Nino Oddo

L'attuale presidente del consiglio comunale ericino ufficializza l'abbandono della casa socialista e l'ex...

Erice, tre scuole materne verranno intitolate a tre donne italiane

L'iniziativa nell'ambito del progetto ‘#diPARIpasso’ che Cgil Cisl Uil Trapani hanno condiviso con...

A Dattilo acqua non idonea per usi alimentari

Ordinanza del sindaco di Paceco che ne vieta l'utilizzo alla luce delle analisi...

Si è spenta Gigia Cannizzo, tra i primi sindaci donna antimafia

Fu anche Provveditore agli studi di Trapani verso la fine degli anni 90'

Altre Notizie di Oggi

Mazara: controlli dei carabinieri. Otto denunce e dieci segnalati

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo, e della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Reggimento Sicilia di...

Un muratore di 53 anni la vittima dell’incidente di stamani a Mazara

È un muratore di 53 anni la vittima dell'incidente stradale avvenuto stamani sulla strada statale 115. Si chiamava Santino Giametta, era sposato...

Sequestrati 800 ricci di mare. Erano destinati al mercato palermitano

Agenti della Polizia Stradale di Alcamo e del Distaccamento Polizia Stradale di Castelvetrano nel pomeriggio di ieri, lungo l’autostrada A/29, in direzione...

Trapani, controlli e denunce da parte dei carabinieri

Sono stati eseguiti nella giornata di martedì Deteneva un grosso coltello da cucina. Denunciato dai carabinieri della compagnia di...

Contrasto all’utilizzo del cellulare alla guida, controlli della stradale

Sono stati eseguiti per tre giorni E’ ormai una brutta abitudine consolidata: leggere qualcosa sul cellulare o parlare al...

Vito Nicastri torna libero

Vito Nicastri, l’imprenditore alcamese soprannominato il ‘re del vento’ per i suoi interessi nel settore eolico, sospettato di essere in affari con...
Trapani
cielo sereno
10 ° C
12.2 °
8.9 °
100 %
1.5kmh
0 %
Sab
16 °
Dom
15 °
Lun
16 °
Mar
16 °
Mer
13 °