La Giunta comunale di Trapani ha adottato la delibera  che prevede la cessione delle azioni della Trapani Servizi SpA per una percentuale massima pari al 19%.

La proposta di delibera, che naturalmente dovrà essere ratificata dal Consiglio Comunale,  rappresenta un primo passo nella realizzazione del progetto che consentealla Trapani Servizi di poter esplicare anche ulteriori attività (pulizia delle spiagge e del mare, discerbatura, spazzamento di vie e piazze, derattizzazione e disinfestazione, realizzazione di discariche o bonifica delle stesse e dei siti inquinati, cura del verde pubblico, valorizzazione del patrimonio artistico-culturale, traslochi, pulizia e sicurezza degli edifici pubblici e privati, edilizia pubblica e privata, segnaletica ed impianti a verde; reti idrica-fognaria- gas metano- elettrica-carburante e gestione riparazione automezzi, sistemi di sicurezza, rilevamenti ambientali, gestione canili e rifugi per ricovero anumali, cura dei beni mobili ed immobili) in favore dei comuni e del territorio, oltre a quelle in materia di rifiuti.

“Oggi più che mai – afferma il sindaco Tranchida – sono convinto che in questo settore e non solo, l’unione di intenti faccia la forza di un territorio e ritengo che la Trapani Servizi – nel prossimo futuro – potrà giocare un ruolo fondamentale nella gestione impiantistica del territorio provinciale”.