Da domani al 26 giugno

A quattro mesi dall’ultimo concerto, gli Amici della Musica di Trapani tornano con la grande musica nel primo giorno d’estate. Dopo lo stop causa Covid, nella Chiesa di Sant’ Alberto, in Via Garibaldi a Trapani, dal 21 al 26 giugno, tre concerti in doppio appuntamento, ovviamente nel rispetto di tutte le norme di distanziamento sociale previste.

Il primo appuntamento è per domenica 21 giugno, alle ore 18.45, ed in replica lunedì 22 giugno, alle ore 21.15, con  “Gracias a la vida”, Musica, Poesia e Racconti di Cantautori attraverso la Storia con Theresia Bothe (canto, liuto, chitarra). Un evento carico di significato. La musica come un veicolo che tiene in vita la tradizione, che racconta un sentimento, un momento speciale, una storia.

Si continua martedì 23 giugno, alle ore 18.45, e mercoledì 24 giugno, alle ore 21.15, con il concerto “Le Suites di Johann Sebastian Bach” con il violoncellista Alessio Pianelli. Un viaggio tra le più note e le più virtuosistiche opere mai scritte per violoncello. 

Il ciclo di concerti si conclude giovedì 25 giugno, alle ore 18.45, e in replica venerdî 26 giugno, alle ore 21.15, con “DJEMBEFOLÀ” un repertorio di musiche etniche su antichi strumenti a percussione africani e mediorientali con i Biogroove, il duo di percussionisti composto da Nino Errera e Vito Amato.

Con amarezza abbiamo visto svanire, uno dopo l’altro, i concerti programmati – dichiara Alessandro De Santis, presidente degli Amici della Musica di Trapani -, ma ora viviamo l’entusiasmo della ripartenza, seppure con tante difficoltà. E vogliamo proseguire con questo impegno, facendo risuonare la nostra stagione e tornare ad  emozionarci tutti insieme. Si apre una nuova stagione di musica e di vita”.

I concerti degli Amici della Musica di Trapani sono organizzati in collaborazione con il Museo di Arte Contemporanea – Centro Culturale – Oratorio “San Rocco” il Goethe Institut, l’Istituto di Cultura Italo Tedesco – sezione di Trapani, il Conservatorio di Musica “A. Scontrino” di Trapani.