Nell’ambito dell’Operazione “Strade Sicure”, i militari del Raggruppamento “Sicilia Occidentale” su base 6° Reggimento Bersaglieri al comando del Colonnello Alberto Nola, hanno contribuito nella notte tra domenica e lunedì all’arresto di tre cittadini residenti a Palermo di origine tunisina i quali, durante una tentata estorsione ai danni di un’attività commerciale del centro storico di Palermo nei pressi del Teatro Massimo, sono stati catturati dai Carabinieri durante un servizio di pattugliamento.

I malviventi, da una prima ricostruzione della dinamica dell’evento, nel tentativo di estorsione nei confronti di un proprietario di un esercizio commerciale, hanno allertato le Forze dell’Ordine in regolare servizio di controllo del territorio. Assieme ai militari del sottosettore di Palermo a guida Reggimeto Lancieri d’Aosta (6°), il nucleo radiomobile Carabinieri del comando di Palermo, dopo un inseguimento per le vie del centro storico sono riusciti a fermarli ed arrestarli.