Conferita una targa per l’impegno profuso per gli animali

“Si può conoscere il cuore di un uomo dal modo in cui tratta gli animali (I. Kant)- L’amministrazione comunale è fiera del tuo cuore”. Questa è la frase incisa sulla targa che il sindaco di Erice Daniela Toscano e l’assessore con delega al randagismo, Paolo Genco, hanno consegnato ieri a Balduccio Ferlito, 19 anni, studente del liceo Scientifico di Trapani- che proprio ieri ha svolto l’esame di maturità-, che fin da quando era piccolissimo si prodiga per la tutela degli animali. E Balduccio, di cuore, ne ha davvero tanto essendo sempre in prima linea quando c’è bisogno di lui, non guardando orari nè giorni di festa. Con la Lega del Cane di Trapani, di cui da tanti anni è volontario, si spende per il recupero di cani e gatti in difficoltà, ammalati, investiti dalle auto e lasciati agonizzanti per strada, nonché per le loro adozioni. Un amore viscerale per gli animali che lo porterà, a settembre, ad intraprendere gli studi universitari per diventare un veterinario.

«Balduccio è un esempio da seguire – hanno dichiarato Toscano e Genco -. Il suo sincero impegno andava ufficialmente riconosciuto ed è per questo che abbiamo scelto di consegnargli un piccolo simbolo che rappresenta il riconoscimento della Città di Erice nei confronti di chi si spende ogni giorno per aiutare i nostri animali».

Questo quanto ha scritto Balduccio Ferlito sul suo profilo facebook dopo aver ricevuto il riconoscimento:

“Nella giornata di ieri pomeriggi sono stato contattato telefonicamente dall’Assessore al randagismo del comune di Erice, Paolo Genco, il quale mi ha riferito di portarmi presso gli uffici comunali. 🏢
Arrivato sul posto sono stato accolto dallo stesso e dal Sindaco Daniela Toscano la quale mi ha conferito questa targa in vetro in segno di riconoscimento del mio operato e del mio impegno costante e quotidiano a favore della tutela degli animali. 🐶🐱🐭
Questa passione, che nutro sin da piccolo, mi ha portato ad affrontare giorno per giorno sempre nuove sfide che non avrei mai pensato di riuscire a superare: dal recupero di gatti incidentati 🐱 al soccorso di cani avvelenati 🐶; dal salvataggio di gabbiani, rondini, cormorani e aquile impallinate 🦅🕊🐦🦆 all’allattamento di cuccioli di cane e gatto recuperati nei posti più impensabili🏔️🗻: dentro sacchi di plastica, all’interno dei contenitori di spazzatura, in cassette della frutta…
Tutto questo è stato reso possibile anche grazie al contributo dei volontari dell’associazione di cui faccio parte, la Lega Nazionale per la Difesa del Cane, e con i quali sono cresciuto e ho acquisito tante nuove competenze in materia di tutela ambientale e animale🌱🌿; con loro sono continuamente alla ricerca di adozioni del cuore ❤️🐾 per i numerosi sfortunati pelosetti che giornalmente mi trovo a salvare. 🌏
Personalmente in questi anni ho frequentato numerosi corsi di formazione per arricchire il mio bagaglio culturale al fine di non trovarmi impreparato nelle situazioni più disparate, come ad esempio il corso di interventi di primo soccorso nel cane e nel gatto, il corso formativo per proprietari di cani e futuri tali e tanti altri ancora. 🐾💚🐾
Ringrazio l’amministrazione comunale tutta per la sensibilità dimostrata nei confronti dei più indifesi, per la disponibilità e per la fattiva collaborazione.
Sono grato al Sindaco di Erice e all’assessore al randagismo per il loro spiccato interesse e fiducia riposta nella mia persona. 🥰
La mia massima aspirazione sarebbe quella di riuscire a salvare il maggior numero possibile di vite animali, ragione per cui ho deciso di intraprendere il lungo cammino per diventare, un giorno, un buon veterinario.