Ieri nei pressi della Torre di Nubia si è tenuta la Giornata ecologica organizzata dall’amministrazione comunale di Paceco assieme alla proloco di Nubia e a diverse associazioni.

Alla Giornata ecologica hanno partecipato circa ottanta volontari che hanno ripulito il litorale della Torre di Nubia, riempiendo di rifiuti oltre cento sacchi e raccogliendo circa una tonnellata di ingombranti. I volontari, “armati”” di guanti, sacchetti e tanta buona volontà, hanno trovato di tutto, compresi tantissimi copertoni, bombole, reti da pesca, batterie d’auto e tanto altro materiale. E poi plastica in abbondanza e bottiglie di vetro. L’iniziativa è stata organizzata dall’amministrazione comunale di Paceco assieme alla pro loco di Nubia in collaborazione con le associazioni “Amici del bar” e “Molo di Nubia”. Ieri mattina, oltre al sindaco Giuseppe Scarcella, c’erano gli assessori Federica Gallo e Salvatore Castelli che hanno coordinato le operazioni di pulizia.

I rifiuti raccolti dai volontari sono stati poi ritirati dal personale dell’Agesp, presente con diversi messi che sono stati impegnati per assicurare il corretto smaltimento di tutta l’immondizia raccolta. Davvero tanta e tutta a pochi metri dal mare tra la posidonia e la vegetazione. Alla fine il tratto di litorale è stato tirato a lucido. Con la speranza che adesso resti pulito.

GUARDA IL SERVIZIO CON LE INTERVISTE