Pino Pace non è più il presidente del Trapani. La notizia era già nota da una settimana, ma adesso è lo stesso Pino Pace a dichiarare pubblicamente il suo disimpegno da presidente del Trapani.

Di seguito la nota stampa con il commento del suo addio:

“Una settimana è già passata dal mio disimpegno come presidente del Trapani Calcio, essendo venute meno le condizioni che a gennaio scorso mi avevano convinto ad accettare la prestigiosa carica”, lo dice in una nota Pino Pace, presidente della Camera di Commercio di Trapani e già presidente del Trapani Calcio.

“In questi giorni – aggiunge – ho assistito da tifoso al grande impegno e sacrificio di allenatore e giocatori, che in ogni partita hanno messo il cuore sudando la maglia fino alle fine, ho anche atteso da parte del socio unico provvedimenti  da me considerati improcrastinabili in relazione ai fabbisogni finanziari della società”.

“Nel frattempo – sottolinea Pace – voglio chiarire che la mia decisione rimane definitiva. Non ci sono ripensamenti, non sarò più il presidente del Trapani Calcio. Mi auguro sinceramente per la città e tutto l’ambiente sportivo che nelle prossime ore il vuoto al vertice della società sia colmato e che possa salutare ed incoraggiare il prossimo presidente della società granata a cui verrà consegnata la guida del nuovo progetto aziendale”.