E’ accaduto in via Marconi

Uno scontro con la segnaletica verticale gli è costata una ferita alla testa. E’ quanto accaduto ieri mattina a Massimo Chiara, un cittadino che stava camminando su un marciapiedi della via Marconi. Un cartello, collocato su un palo, indicante la sosta a pagamento, era evidentemente troppo basso, al punto che Chiara, alto 1 metro e 75 cm, ha sbattuto la testa passandogli accanto. Probabilmente non immaginava di imbattersi in una situazione del genere e non ha fatto caso alla distanza, troppo poca, fra lui ed il pannello. E’ stato poi lui stesso a fare una foto del cartello e della ferita e a pubblicarle sulla pagina facebook “Cittadini per Erice- Disservizi Comune di Erice”. Alla luce dell’accaduto, sarebbe opportuno verificare la situazione e se ci sia qualche altro cartello stradale collocato male che potrebbe arrecare pericolo per altri cittadini. Intanto, dopo il post, si sono scatenati i commenti, molti quelli ironici che evidenziano come il cartello sia stato, presumibilmente, collocato da ” qualcuno che appartiene ad una famiglia di gnomi”.