di Mario Torrente

Conferenza stampa fiume questa mattina del sindaco Giacomo Tranchida, che ha illustrato la nuova mega Ztl in arrivo nel centro storico di Trapani, difendendo le scelte fatte dall’amministrazione comunale. Tra i punti affrontati nel corso dell’incontro, l’esigenza di tutelare i residenti, anche da quel che riguarda gli schiamazzi notturni, e la nuova viabilità con la chiusura, nelle fasce serali di alcune importanti arterie. Tranchida ha confermato come le novità riguarderanno solo il perimetro interno della Zona a traffico limitato, dove andranno via le strisce gialle per i residenti, che diventeranno posteggi a pagamento con una tariffa di tre euro l’ora. Ma negli stalli blu all’interno della Ztl potranno sostare solo i residenti (gratuitamente per una sola auto a famiglia, le altre con un abbonamento agevolato di dieci euro al mese) e chi ha esigenza lavorative. Gli altri cittadini dovranno continuare a fare riferimento sui posteggi a pagamento, con le stesse tariffe, esterne alla Ztl. In più, però, ci sarà la nuova area di sosta di piazzale Ilio, con tariffa a dieci centesimi l’ora, che sarà collegata con il centro storico attraverso un servizio di bus navetta gratuito. Il sindaco ha quindi rispedito le critiche al mittente, confermando come si tratti di una fase sperimentale, già di fatto entrata in vigore. In questi giorni saranno poi messe le nuove indicazioni stradali. Dopodichè si vedrà come andrà.

ASCOLTA L’INTERVISTA A TRANCHIDA