PERUGIA (4-3-2-1): Vicario; Mazzocchi (61′ Rosi), Angella, Gyomber, Falasco; Falzerano (69′ Kouan), Carraro, Dragomir (46′ Nicolussi); Capone, Falcinelli (61′ Buonaiuto); Iemmello (69′ Melchiorri). Allenatore: Massimo Oddo.
TRAPANI (3-5-2): Carnesecchi; Pirrello, Pagliarulo (75′ Scaglia), Buongiorno; Kupisz, Coulibaly (69′ Piszczek), Odjer (46′ Taugourdeau), Colpani (46′ Luperini), Grillo; Dalmonte, Pettinari (75′ Evacuo). Allenatore: Fabrizio Castori.
ARBITRO: Federico Dionisi di L’Aquila.
RETI: 24′ Grillo (T), 27′ Falcinelli (P), 92′ Luperini (T).
NOTE: Gara a porte chiuse.
AMMONITI: 4′ Gyomber (P), 13′ Odjer (T), 25′ Pagliarulo (T), 31′ Grillo (T), 43′ Mazzocchi (P), 62′ Kupisz (T), 72′ Rosi (P).
ESPULSI: 51′ Castori (all. T).
RECUPERI: Due minuti nel primo tempo. Cinque nel secondo tempo.

di Federico Tarantino

Vittoria all’ultimo respiro questa sera al Curi per il Trapani che ha sconfitto il Perugia. Una gara decisa solamente al novantaduesimo minuto di gioco. La classifica continua a non sorridere per i granata distanti due punti dal Cosenza e un punto dalla Juve Stabia, con lo scontro diretto tra i calabri e i campani. Il Trapani, per via degli scontri a sfavore con le dirette concorrenti, si trova ad essere costretto a vincere contro il Crotone (ultima partita) 13 a 0. Con i risultati di stasera, di fatto, solo la restituzione dell’intera o di parte della penalizzazione dei due punti sanzionati può scrivere la salvezza del Trapani

Gara in trasferta per il Trapani. A Perugia i granata disputeranno la trentasettesima giornata del campionato di serie B: la penultima e decisiva per la lotta alla salvezza. Dalmonte e Coulibaly vincono i ballottaggi della vigilia. Per il Perugia, invece, Buonaiuto non riesce a recuperare e viene schierato dal primo minuto Falcinelli.

Nessuna occasione nei primi quindici minuti di gioco, ma si registra l’ammonizione di Odjer: il calciatore era diffidato e salterà l’ultima gara del campionato di serie B contro il Crotone. Al diciottesimo minuto si registra un presunto calcio di rigore non sanzionato in favore del Trapani: su un taglio di Buongiorno per un calcio d’angolo il difensore è stato ampiamente trattenuto dalla maglia. Pochi secondi dopo Pettinari sbaglia di testa la prima occasione della gara che finisce a lato della porta del Perugia, difesa da Vicario. Al 24′ il Trapani sblocca l’incontro grazie alla rete di Fausto Grillo: un sinistro di grande potenza da fuori area calciato d’esterno sul primo palo di Vicario. Passato appena un minuto il Perugia ha pareggiato le ostilità: su un calcio di punizione della formazione biancorossa, Carnesecchi non è riuscito a bloccare la sfera di gioco, messa a segno da Falcinelli nella ribattuta. Al trentunesimo altra ammonizione di un diffidato granata: Grillo salterà la gara con il Crotone. Il Trapani cerca di reagire con Tomasz Kupisz: il destro del calciatore polacco sugli sviluppi di una ripartenza termina con un nulla di fatto. Il primo tempo termina 1-1 con le reti di Grillo e Falcinelli.

Al 51′ mister Fabrizio Castori è stato espulso dal direttore di gara: il tecnico granata ha protestato per un tocco visibile di gomito in area di rigore di Angella su un cross di Kupisz. Poche occasioni nel secondo tempo, il Trapani cerca di rendere più viva la gara con Piszczek inserito al posto di uno spento Coulibaly (69′). Al 73′ erroraccio di Kouan che a tu per tu con Carnesecchi sbaglia clamorosamente la conclusione finita a lato del portiere granata: l’azione è nata su una palla persa di Taugourdeau, entrato nel secondo tempo, perdendo diversi palloni. I granata si giocano il tutto per tutto inserendo anche Evacuo e Scaglia al posto di Pettinari e Pagliarulo: sono saltati tutti gli schemi di gioco. Il Trapani cerca a tutti i costi la rete e si scopre anche in difesa. All’80’ doppia occasione per il Perugia con due contropiedi: il tiro di Buonaiuto è passato rasente al palo della porta trapanese, mentre quello di Nicolussi è stato fermato da un preciso Carnesecchi. Al novantesimo il tentativo di testa di Buongiorno sugli sviluppi di un calcio d’angolo viene fermato da Vicario. Poco dopo Buonaiuto sbaglia l’ennesimo contropiede perugino, con il suo tiro che finisce a lato del secondo palo. La gara sembrava essere prossima al pareggio, ma al 92′ Luperini all’ultimo minuto insacca la rete che tiene in vita il Trapani. Perugia-Trapani 1-2